Alexander Zlodeev: “Al fronte ci chiamano l’Orchestra ma siamo solo carne da cannone”

L’ex mercenario della Wagner fuggito in Francia: «Ci mandavano all’assalto senza copertura, un massacro alcuni reparti hanno perso l’80% degli uomini, Putin non può vincere questa guerra, gli ucraini sono fratelli»

Siamo chiusi per ferie