Ucciso con una freccia: Javier, 40 anni, peruviano, festeggiava la nascita del figlio. L’assassino Evaristo, genovese, è un maestro d’ascia incensurato

Storia di una tragedia insensata in cui spunta l’aggravante di odio razziale

Siamo chiusi per ferie